SEI IN > VIVERE GUBBIO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Olocausto, la storia agghiacciante del piccolo Sergio raccontata alle scuole di Gubbio e di Sigillo dal fratello Mario

1' di lettura
58

Meglio non sapere. L'Olocausto e la storia del piccolo Sergio.

Sergio De Simone fu deportato nel campo di sterminio di Auschwitz nel marzo del 1944 assieme alle cugine Andra e Tatiana Bucci. Fu uno dei venti bambini di varia nazionalità selezionati come cavie umane per esperimenti 'medici' compiuti dal 'dottore', criminale nazista, Kurt Heissmeyer. Al termine degli esperimenti tutti i venti bambini vennero brutalmente uccisi nel tentativo di non lasciare traccia dell'orrore a cui furono sottoposti. Era il 20 aprile del 1945, Sergio aveva 7 anni.

La sua storia è raccontata in questi giorni ai ragazzi delle scuole di Gubbio e di Sigillo dal fratello Mario De Simone, che ha condotto molte ricerche sulla storia della deportazione della sua famiglia nei campi di sterminio ed è, da anni, la voce del piccolo Sergio.

Tra i libri che raccontano questa agghiacciante storia suggeriamo:

Andra e Tatiana Bucci con Alessandra Viola, 'Storia di Sergio' (Rizzoli)

Titti Marrone, 'Meglio non sapere' (Laterza)

Andra e Tatiana Bucci, 'Noi bambine ad Auschwitz' (Mondadori)

Per Vivere Gubbio  è attivo il servizio di notizie in tempo reale anche su: 
Facebook | Telegram | WhatsApp | X (Twitter) | LinkedIn | Mastodon
Clicca e iscriviti!





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2024 alle 11:25 sul giornale del 24 maggio 2024 - 58 letture






qrcode