SEI IN > VIVERE GUBBIO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Gualdo Tadino: il centro regionale di Fibrosi Cistica compie 30 anni

3' di lettura
38

Il centro regionale di Fibrosi Cistica, situato dentro il presidio ospedaliero di Gubbio - Gualdo Tadino, compie 30 anni. Li festeggerà venerdì 10 maggio dalle ore 16 presso il Teatro Don Bosco, situato in viale Don Bosco 44 a Gualdo Tadino. Referente scientifico del convegno, suddiviso in due sessioni, è Guido Pennoni, direttore del Dipartimento Materno Infantile dell'Usl Umbria 1. Il programma prevede l'introduzione di Alfredo Villa, presidente Lions Club di Gualdo Tadino, e Angelo Bava, presidente Regionale Lega Italiana Fibrosi Cistica. Seguirà il saluto delle autorità.

Nella prima sessione di lavori, moderata dai dottori Guido Pennoni e Teresa Tedesco (direttore del presidio ospedaliero di Branca), si parlerà di "La fibrosi cistica e il centro di Branca" con la tavola rotonda dal tema "La storia del Centro nei ricordi degli operatori" a cui parteciperanno Luciana Migliozzi, Angelo Cosimi, Giuseppe Castellucci, Corrado Rossetti, Valeria Mencarini. Seguiranno gli interventi di Vera Dominijanni ("La malattia in pillole") e Nicola Palladino ("Il Centro di Branca tra presente e futuro").

"Le associazioni a sostegno della salute" saranno protagoniste della seconda sessione, moderata da Nicola Palladino ed Alfredo Villa. Aprirà Giovanni Carlotti con "Il Progetto P-TREE", seguiranno Fabiola Pecci e Daniele Comodi (Correre a Perdifiato) parlando di "Una vita con la malattia e per la solidarietà". Subito dopo è in programma la tavola rotonda, dal titolo "Chi siamo e cosa facciamo", a cui prenderanno parte Luca Scassellati e Stefano Petrini (A.S. Gualdo Casacastalda), Erika Sannipoli, Mauro Barbacci (Il Magico Mondo di Melania), Ubaldo Cecilioni (La carica dei 104), Stefano Giombini (Comitato soci Coop) e Paola Biagiotti (Gruppo Teatrale Fuori Gioco). Ugo Minelli (Lions Club Gubbio) e Manuele Pompei (Rotary Club Gualdo Tadino) parleranno di "Lions e Rotary nel mondo e a casa propria" mentre Cristina Colaiacovo de "La Fondazione Perugia". Chiuderà i lavori Franco Chianelli con il suo racconto legato a "Il Comitato per la Vita Daniele Chianelli: un modello per tutti". Previsto anche un saluto musicale.

Il Centro Regionale di Fibrosi Cistica è una struttura organizzativa situata nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Branca, è parte integrante della struttura di Pediatria Area Nord (costituita dai reparti di Pediatria di Branca e Città di Castello), a cui afferiscono pazienti pediatrici ed adulti che provengono sia dall’Umbria che da Regioni limitrofe. La fibrosi cistica colpisce in Italia circa 1 neonato su 2.500/3.000 nati vivi, con una incidenza di circa 200 nuovi casi all’anno. Molto elevata la prevalenza dei portatori sani nella popolazione generale: 1 portatore sano ogni 25/27 persone. Oggi quasi 6.000 bambini, adolescenti e adulti affetti da fibrosi cistica vengono curati nei Centri specializzati in Italia. In Umbria sono circa 80 i soggetti affetti da questa patologia, più del 50% adulti, e si ipotizza la presenza di 35.000 portatori sani.


Ricevi su WhatsApp (Info QUI) le notizie di Vivere Gubbio il servizio è gratuito: è sufficiente iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereGubbio oppure aggiungere il numero 376 0317898 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON" allo stesso numero.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2024 alle 22:28 sul giornale del 10 maggio 2024 - 38 letture






qrcode