Ultimo weekend di inverno, poi arriva il caldo: il meteo

2' di lettura 18/03/2023 - (Adnkronos) - Ultimo weekend di inverno con qualche nuvola, poi scoppierà la Primavera, sia in senso astronomico che previsionale.

Mattia Gussoni, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, prevede per domani un parziale aumento della nuvolosità, con possibile pioviggine tra Liguria di levante e Toscana. Nelle prossime ore la configurazione sinottica vedrà infatti l’approfondimento di un vortice verso la Spagna che spingerà sul proprio fianco orientale correnti umide da Sud: in pratica la circolazione meridionale porterà qualche velatura dalla Sardegna verso il Nord-Ovest, ma il tempo sull’Italia sarà gradevole ed in prevalenza soleggiato durante quest’ultimo sabato invernale. Domani come detto, invece, il flusso umido potrebbe essere più intenso e diffuso con cieli coperti al Nord e anche al Centro: in particolare sullo spezzino ed in Toscana non sono escluse piogge, possibili tra l’altro anche dal Nordovest verso il Nordest in serata, in una giornata che ricorderà un po’ l’autunno. Sul resto del Paese invece il sole sarà prevalente e ci avvieremo verso l’equinozio di Primavera con ottimismo. L'equinozio (dal latino aequĭnoctĭum, derivato a sua volta dalla locuzione aequa nox, cioè «notte uguale per durata al dì») è quel giorno in cui il periodo diurno, ovvero quello di esposizione alla luce del Sole, e uguale per durata a quello notturno. Lunedì 20 marzo alle 22.24 entreremo dunque, con l’Equinozio, in una nuova stagione e la proiezione per la nuova settimana è intrigante: da martedì il sole dovrebbe essere protagonista con temperature in risalita graduale fino a valori tardo primaverili. Potremo raggiungere diffusamente i 25 gradi al Centro-Sud, mentre al Nord, complice qualche nuvola di passaggio, le temperature si assesteranno sui 20-22 gradi: in generale la nuova settimana, la prima della Primavera astronomica, sarà quindi di nome e di fatto. Il tempo, con lo sbocciare dei fiori e con i cieli azzurri, ci ricorderà l’inizio di una calda Primavera, probabilmente la più bella stagione dal punto di vista climatico per l’Italia.

NEL DETTAGLIO Sabato 18. Al nord: nubi in aumento al Nordovest. Al centro: nubi in aumento in Sardegna, più sole altrove, salvo velature in Toscana. Al sud: soleggiato. Domenica 19. Al nord: cielo coperto, piogge sparse da ovest verso est in serata. Al centro: pioggia debole dalla Toscana verso Umbria e Marche in serata. Al sud: in prevalenza soleggiato. Lunedì 20. Al nord: nubi sparse, poi sole. Al centro: passaggio piovoso e a tratti temporalesco. Al sud: qualche pioggia in arrivo. Tendenza: soleggiato ovunque con temperature in graduale aumento su valori tardo primaverili.

Ricevi su WhatsApp (Info QUI) le notizie di Vivere Gubbio il servizio è gratuito: è sufficiente aggiungere il numero 376 0317898 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON" allo stesso numero.





Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 18-03-2023 alle 10:38 sul giornale del 20 marzo 2023 - 12 letture

In questo articolo si parla di attualità, adnkronos

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dYbp





logoEV
logoEV
qrcode