SEI IN > VIVERE GUBBIO > CULTURA
articolo

"Truffle-Truffe. Il Tartufo: una storia di grandi passioni", lunedì 5 dicembre la presentazione del libro

1' di lettura
78

Un progetto accolto nell’autunno del 2021 con entusiasmo e sostenuto con generosità da Giuliano Martinelli che in questo modo ha inteso onorare un’amicizia di lunga data, nel trentennale della nascita della sua azienda, la ‘Giuliano Tartufi’ di Pietralunga. Si terrà lunedì 5 dicembre alle 17.30 al Park Hotel Ai Cappuccini di Gubbio la presentazione del volume ‘Truffle/Truffe.

Il Tartufo: una storia di grandi passioni’, pubblicato per i tipi dell’editore Fabrizio Fabbri. Scienza, erudizione e letteratura si combinano con il glamour nel libro scritto a quattro mani da Marco Maovaz e Sonia Merli e nato da un’idea di Francesco Allegrucci, appassionato conoscitore e collezionista di stampe e libri antichi, prematuramente scomparso il 22 maggio 2021 mentre stava raccogliendo materiali per una nuova pubblicazione a trent’anni da ‘Un diamante in cucina’.

A farsi carico di dare forma e sostanza a un progetto interrottosi sul nascere è stata Barbara Bettelli Allegrucci, consapevole del grande impegno profuso per anni da suo marito nella promozione e valorizzazione del tartufo, sempre più prestigioso ambasciatore della tavola italiana nel mondo. Alla presentazione del volume interverranno, in qualità di relatori, Paola Mercurelli Salari, direttrice di Palazzo ducale di Gubbio, Alessandro Campi, docente di Scienza Politica all’Università degli studi di Perugia oltre agli autori e a Giuliano Martinelli. Introdurrà e coordinerà l’incontro il giornalista Giacomo Marinelli Andreoli.

Ricevi su WhatsApp (Info QUI) le notizie di Vivere Gubbio il servizio è gratuito: è sufficiente iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereGubbio oppure aggiungere il numero 376 0317898 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON" allo stesso numero.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11-2022 alle 13:36 sul giornale del 01 dicembre 2022 - 78 letture






qrcode