Stirati e Piergentili, ricognizione nelle zone colpite dal maltempo

1' di lettura 30/09/2022 - Il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati e l’assessore ai Lavori Pubblici e alla Protezione Civile Valerio Piergentili effettueranno sabato mattina una ulteriore ricognizione di tutti i luoghi del territorio comunale interessati dai danni legati al maltempo che ha recentemente colpito la nostra zona e quella delle Marche.

In particolare Stirati e Piergentili visiteranno le zone di Montepicognola, San Bartolomeo, Burano, Santa Margherita di Burano, San Benedetto Vecchio, Bevelle, Ospedaletto, Camporeggiano, Loreto e Morena, colpite da frane, smottamenti e interessate da numerose complicazioni per quanto concerne la viabilità.

Sono quasi un centinaio, intanto, le schede presentate dai privati con richiesta di rimborsi, la stima provvisoria è pari a 3 milioni di euro di danni per quanto concerne la parte pubblica, mentre è ancora da calcolare quella privata, in attesa dell’auspicato riconoscimento dello stato di calamità naturale da parte del Governo.

Stirati ha anche concordato, sempre per domani, una visita a Cantiano, dove incontrerà il sindaco Alessandro Piccini con il quale ha mantenuto sempre stretti contatti. I due primi cittadini faranno visita anche ad una azienda eugubina che opera nel cantianese.

Ricevi su WhatsApp (Info QUI) le notizie di Vivere Gubbio il servizio è gratuito: è sufficiente aggiungere il numero 376 0317898 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON" allo stesso numero.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2022 alle 12:10 sul giornale del 01 ottobre 2022 - 20 letture

In questo articolo si parla di attualità, gubbio, comunicato stampa, comune di gubbio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dsUb