Bomba d'acqua su Pietralunga, il paese é isolato. Parecchie famiglie evacuate. L'appello del sindaco Ceci

1' di lettura 15/09/2022 - Una pioggia di breve durata, ma di forte intensità cadutà oggi pomeriggio, 15 settembre, ha messo in seria difficoltà molte persone che si trovavano in auto, alcune sono state aiutate ad uscire.

Il sindaco di Pietralunga, Mirko Ceci é stato allertato immediatamente, ed ha subito richiesto l'aiuto delle autorità competenti per mettere in sicurezza il paese ed i propri abitanti. A Pietralunga, sia in centro che nella periferia, ci sono ruscelli d'acqua che scorrono e smottamenti in corso. Lo stesso sindaco ha confermato che molte famiglie sono state evacuate e parecchie attività commerciali sono allagate. Nella tarda serata, sempre il sindaco, ha comunicato l'apertura della palestra per dare la possibilità alle famiglie evacuate di trascorrere la notte al sicuro. L'invito é rivolto in particolare alle famiglie lungo il fiume Carpinella, che é straripato.

Le scuole, almeno per domani 16 settembre, rimarranno chiuse. Il comune ha comunicato la lunga lista delle strade non percorribili: si va dalla via di locali Caigiangi alla strada Pezzarampo, a quella della Madonnuccia, fino alla provinciale 201, che va a Monti d’Oro. Non percorribile anche la provinciale 106 nel tratto Gorgacce-Cva, dove si è verificata una frana, mentre la strada della Baucca è aperta, ma con il transito ristretto della carreggiata causa la caduta di un albero. Piante sulla strada anche a Corniole, mentre c’è fango sulla provinciale all’altezza di Cainardi.

Ricevi su WhatsApp (Info QUI) le notizie di Vivere Gubbio il servizio è gratuito: è sufficiente aggiungere il numero 376 0317898 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON" allo stesso numero.





Questo è un articolo pubblicato il 15-09-2022 alle 23:12 sul giornale del 16 settembre 2022 - 234 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dp6q





logoEV
logoEV