Arriva il nuovo Bando TAG, Tracce d’Arte Giovanile

4' di lettura 12/05/2022 - Al via la settima edizione del Bando “TAG. Tracce d’Arte Giovanile”, promosso dai Comuni della Zona Sociale 7 e dalle Cooperative sociali ASAD, Sicomoro e l’Associazione Dis e Dintorni, nell’ambito del percorso di coprogettazione e gestione degli interventi e servizi sociali.

Tante le novità in questa edizione che consolida il percorso fatto negli ultimi anni. “Tra tutte l’apertura della collaborazione con Felcos Umbria, associazione di Comuni di cui Gubbio è socia”, annuncia Simona Minelli, assessore al Welfare e alle Politiche giovanili del Comune di Gubbio, capofila della Zona sociale 7. Felcos Umbria promuove lo sviluppo sostenibile, le buone pratiche di governance e la crescita sociale ed economica dei territori, a livello locale e internazionale, attraverso progetti di cooperazione allo sviluppo, attività di formazione, assistenza tecnica e rafforzamento delle capacità di pianificazione e programmazione territoriale, di progettazione, di costruzione di networking, iniziative di comunicazione sociale e sensibilizzazione, e progetti di educazione allo sviluppo sostenibile e alla cittadinanza globale.

“La finalità generale del bando - ricorda l’assessore Minelli - è quella di offrire spazi espositivi pubblici ad artisti emergenti, con un supporto nell’organizzazione, l’allestimento e la comunicazione dell’evento e al contempo offrire la possibilità di rendere vivi, caratterizzati e fruibili da un pubblico giovane, ambienti e aree cittadine di solito poco vissute dai ragazzi. I giovani artisti, quindi, potranno liberare la propria espressività e metterla a disposizione del territorio valorizzandolo e facendone conoscere le bellezze e luoghi ancora da scoprire”.

“Grazie a Felcos - continua Simona Minelli - il TAG 2022 diventa tematico, si colloca all’interno del progetto europeo “People and Planet: a common destiny” e vuole contribuire alla progettazione e realizzazione di opere di arte pubblica per immaginare e rappresentare il cambiamento climatico in atto e il mutamento in divenire di comunità, stili di vita, infrastrutture, luoghi e spazi, per renderli capaci di resistere ad una “nuova normalità”.

Il tema dunque sarà quello del cambiamento climatico e dei mutamenti sociali, culturali, ambientali connessi, che diviene punto di riferimento e ispirazione per opere di street art, pittura, scultura, installazioni, video, fotografia etc… progettati per e nello spazio pubblico di 6 Comuni.

Altra novità del TAG 2022 è quella di aver esteso la partecipazione, sempre gratuita, ai giovani tra 14 e 35 anni dei Comuni della Zona Sociale 1, cioè dell’Alto Tevere. Nell’ambito del percorso che Felcos Umbria sta realizzando a supporto della Regione Umbria per l’implementazione della propria Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile - in coerenza con quella nazionale e con l’Agenda 2030 - Felcos ha infatti sperimentato un’innovativa forma di aggregazione dei territori umbri che, con l’obiettivo di restituire una visione di insieme che sintetizzi i raggruppamenti territoriali già esistenti, sono stati riuniti in 6 Aree di sostenibilità.

In quest’ottica, i territori dell’Alto Chiascio e dell’Alto Tevere sono stati identificati come Area 1 di intervento e identificazione della Strategia Regionale. TAG, nell’edizione 2022, oltre ai giovani dei territori di Gubbio, Costacciaro, Fossato di Vico, Gualdo Tadino, Scheggia e Pascelupo e Sigillo, si rivolge quindi anche ai ragazzi e alle ragazze dei Comuni di Città di Castello, Citerna, Lisciano Niccone, Monte Santa Maria Tiberina, Montone, Pietralunga, San Giustino e Umbertide.

Per approfondire le finalità del bando e le tematiche ambientali connesse, in collaborazione con Felcos Umbria saranno organizzati inoltre, a Gubbio, i seguenti eventi:

  • un INFO DAY per il lancio del Bando TAG 7^ edizione che si terrà il prossimo 30 maggio con la partecipazione di Maddalena Vantaggi, designer, visual artist, formatrice.
  • un TALK TRAIL offerto ad artisti e cittadini, nel mese di giugno: 3 incontri itineranti con artisti, performer, educatori ed esperti che avranno l’obiettivo di facilitare il confronto e il dialogo sui grandi temi della cittadinanza globale, dei cambiamenti climatici e dell’arte.
  • un incontro pubblico con gli assessori alla Cultura dei comuni dell’Area di Sostenibilità 1 dell’Umbria (Zone sociali 1 e 7) sui temi della promozione dell’arte in spazi pubblici per disseminare una cultura alla sostenibilità e come una cultura alla sostenibilità possa sostenere l’azione dell’arte in spazi pubblici.

Gli artisti selezionati inoltre potranno comparire in un Catalogo-kit Tag (in italiano ed inglese) in formato digitale e cartaceo. Il Kit sarà strumento di disseminazione del processo e di promozione degli artisti.

In allegato PDF la scheda di sintesi.

Ricevi su WhatsApp (Info QUI) le notizie di Vivere Gubbio il servizio è gratuito: è sufficiente aggiungere il numero 376 0317898 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON" allo stesso numero.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2022 alle 12:37 sul giornale del 13 maggio 2022 - 104 letture

In questo articolo si parla di cultura, gubbio, comunicato stampa, comune di gubbio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c67T





logoEV
logoEV