A Gubbio il più grande impianto eolico collettivo d'Italia

1' di lettura 12/10/2021 - "Si è celebrato un grande momento di partecipazione e di festa. La risposta di tutti ci conferma che siamo sulla strada giusta e che con la forza collettiva possiamo accelerare la transizione energetica", commenta Sara Capuzzo, presidente di "ènostra" in una nota.

E' stato inaugurato a Gubbio il più grande impianto eolico collettivo d'Italia realizzato da "ènostra", la cooperativa energetica che offre energia elettrica 100% rinnovabile, etica e sostenibile. La turbina, situata in località Cerrone, lontano dai centri abitati e fuori dalla fascia di rispetto dei crinali e della viabilità panoramica, spiega la cooperativa, è un aerogeneratore Ewt da circa 900 kw che produrrà 2gwh l'anno di energia elettrica, sufficiente a soddisfare la domanda di 900 famiglie ed eviterà l'emissione di 878 tonnellate di CO2 all'anno.

Per celebrare l'entrata in funzione dell'impianto, il 9 ottobre la cooperativa ha infatti organizzato una festa alla quale hanno partecipato oltre 150 soci provenienti da tutta Italia, il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati, il presidente della Commissione industria del Senato Gianni Girotto, il presidente Legacoop nazionale Mauro Lusetti, il vicedirettore generale di Banca Etica Nazzareno Gabrielli, il presidente di Legambiente Umbria Maurizio Zara. L'impianto è stato realizzato grazie alla collaborazione con Banca Etica che nel progetto ha avuto il ruolo di finanziatore ma anche di sostenitore.

Vivere Gubbio è anche su WhatsApp (Info QUI), con il servizio gratuito di notizie in tempo reale: è sufficiente aggiungere il numero 376 0317898 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON" allo stesso numero.






Questo è un articolo pubblicato il 12-10-2021 alle 23:00 sul giornale del 14 ottobre 2021 - 217 letture

In questo articolo si parla di attualità, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cn5K





logoEV
logoEV