Rimborso abbonamenti utilizzati solo parzialmente nell'anno scolastico 2020/21, Regione in prima fila nel sollecitare il Governo

3' di lettura 12/10/2021 - La Regione ha ripetutamente chiarito qual'è la situazione sul problema delle richieste di rimborso parziale degli abbonamenti scolastici non fruiti nel precedente anno scolastico. Anche il 9 settembre scorso è stato pubblicato un comunicato in merito.

Poichè l'argomento è, comprensibilmente, particolarmente sentito dalle famiglie, considerato che si susseguono prese di posizione di comitati ed associazioni, ad integrazione ed ulteriore chiarimento si rende noto quanto segue. La Regione Umbria si è fatta diretta promotrice in sede di Conferenza delle Regioni, di un'azione congiunta fra le Regioni tutte, volta alla risoluzione delle problematiche concernenti il rimborso degli abbonamenti non utilizzati per il periodo successivo al 3 novembre 2020 La Commissione IMGT, costituita dagli Assessori ai Trasporti di tutte le Regioni italiane, già con nota del 21 gennaio 2021 a firma del Coordinatore, inviata all'allora Ministro dei trasporti De Micheli, chiese oltre ai chiarimenti e aggiornamenti della normativa riguardante il ristoro di titoli di viaggio non utilizzati (in ragione delle ulteriori misure di contenimento per l'emergenza Covid disposte con DPCM successivi al 3/1 1/2020), anche la convocazione di un tavolo tecnico in cui affrontare più compiutamente la complessità del problema.

La medesima nota è stata ritrasmessa alla segreteria del Ministro e all'ufficio legislativo del Ministero, sempre su richiesta della Commissione, il 5 febbraio e il 22 aprile UU.ss., evidenziando in particolare:
• l'urgenza del tema, in considerazione delle moltissime richieste di rimborso arrivate alle Regioni, ed alle aziende di trasporto;
• la mancanza di effettiva e certa copertura finanziaria a valere sulla quale le imprese avrebbero potuto avviare le procedure di rimborso (secondo quanto comunicato dal Ministero solo per le vie brevi)

Rilevando la mancata risposta da parte del Ministero, la Commissione stessa, sempre su diretta sollecitazione della Regione Umbria (parte attiva come risultante dagli o.d.g. e dai relativi esiti delle riunioni dello scorso 20/09/2021-Coordinamento Tecnico e del 21/09/2021-Commissione IMGT) ha stabilito di sollecitare nuovamente e ulteriormente il riscontro del Ministero alle richieste avanzate sempre con nota del Coordinatore Avv. Fulvio Bonavitacola. Ad oggi, purtroppo, non risulta pervenuta nessuna formale indicazione: la procedura connessa alla gestione dei rimborsi rimane di fatto sospesa in attesa del necessario e puntuale quadro regolatorio/finanziario, in forza del quale sarebbe possibile provvedere correttamente.

Si ribadisce il sostegno convinto da parte della Regione alla richiesta da parte di migliaia di famiglie, spesso con più giovani in età scolastica e quindi con più abbonamenti sottoscritti. Non mancheremo di comunicare l'esito di questa nostra istanza nella fondata attesa che le notizie ufficiose si trasformino in comunicazioni ufficiali in modo da attivare quanto prima l'autorizzazione formale nei confronti delle aziende di trasporto al rilascio dei voucher.

È attivo il servizio gratuito di notizie in tempo reale tramite i canali Telegram, così come sono disponibili anche le pagine Facebook:
li raggiungerete in un click tramite i link nella tabella sotto.

Regione Telegram Social
Umbria @vivereumbria Facebook
Città Telegram Social
Assisi @vivereassisi Facebook
Città di Castello @viverecittadicastello Facebook
Foligno @viverefoligno Facebook
Gubbio* @viveregubbio Facebook
Orvieto @vivereorvieto Facebook
Perugia @vivereperugia Facebook
Spoleto @viverespoleto Facebook
Terni @vivereterni Facebook

*Per Vivere Gubbio è attivo il servizio anche su WhatsApp (Info QUI): è sufficiente aggiungere il numero 376 0317898 alla propria rubrica e inviare un messaggio con scritto "Notizie ON" allo stesso numero.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2021 alle 10:35 sul giornale del 13 ottobre 2021 - 124 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cnSG





logoEV
logoEV