Covid: addio a Franco Colaiacovo, fondatore del colosso Colacem

2' di lettura 15/11/2020 - E' morto, domenica mattina 15 novembre, Franco Colaiacovo, uno dei quattro fratelli che hanno fondato la Colacem, il colosso del cemento a Gubbio. Era ricoverato da qualche giorno all'ospedale di Perugia, Santa Maria della Misericordia, per covid e aveva 81 anni.

Ad aprile era scomparso un altro fratello, Giovanni, che insieme a Carlo, Pasquale e appunto Franco avevano fondato il colosso del cemento "Colacem" ed altre aziende. In segno di lutto, nella giornata del 16 novembre, la sede centrale eugubina di Colacem rimarrà chiusa. I funerali si svolgeranno martedì 17 novembre alle 15 alla chiesa di San Domenico, a Gubbio, nel rispetto delle normative anti Covid. "Franco Colaiacovo, così lo ricorda Colacem Spa, rappresentava in azienda lo spirito innovatore, tecnologico, orientato al futuro e alla sostenibilità del fare industria.

Nella sua vita ha saputo trasmettere ai collaboratori entusiasmo e passione per la ricerca e la curiosità del nuovo, immaginando gli stabilimenti industriali come un luogo vivo, in continua evoluzione tecnologica. Il Signor Franco, come veniva chiamato in azienda, era una persona aperta, empatica, inclusiva. Sempre sorridente e cordiale, cercava il confronto sui temi a lui cari. La sua vocazione per il futuro e l’innovazione è stata sempre in perfetta armonia con il legame per la cultura storica della sua Gubbio, vivendo con grande passione manifestazioni come la Festa dei Ceri. Tutti i dipendenti del Gruppo Financo lo ricordano con grandissimo affetto, in un ultimo ideale abbraccio. La sua lezione di vita e i suoi valori rimarranno patrimonio di tutta l’azienda".

Il Presidente della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta esprime "il più sentito cordoglio per la scomparsa di Franco Colaiacovo, l’imprenditore che dalla città di Gubbio ha saputo, con i fratelli, dare lustro al nome dell’Italia nel mondo. Spirito libero e appassionato ha saputo trasmettere il proprio entusiasmo ai collaboratori in un’ottica di innovazione e proiezione verso il futuro. Una perdita significativa per il mondo imprenditoriale che mancherà per l’esperienza maturata in tanti anni di attività. Esprimo sentimenti di vicinanza alla famiglia Colaiacovo in questo momento di lutto e dolore, anche a nome del Consiglio provinciale e della comunità della Provincia di Perugia".






Questo è un articolo pubblicato il 15-11-2020 alle 17:19 sul giornale del 17 novembre 2020 - 338 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bB6X





logoEV