Pergola: Presto (entro il 2020) colonnine di ricarica auto elettriche presso le filiali della Bcc di Pergola e Corinaldo

3' di lettura 07/10/2019 - L’ultimo, forte, richiamo è arrivato dai giovani di tutto il mondo, con manifestazioni ovunque ricche di partecipazione. I temi dell’ecologia e sostenibilità nell’ultimo periodo stanno insomma prendendo sempre più campo.

Il mondo della politica a livello mondiale ne discute animatamente, come anche di recente al vertice Onu di New York, ma provvedimenti concreti ed incisivi tardano ad arrivare. In altri ambiti, al contrario, aumenta in maniera evidente la sensibilità verso queste tematiche.

Di un atto concreto e tangibile, non meramente simbolico, si rende protagonista la Bcc di Pergola e Corinaldo, che ha recentemente annunciato un intervento che prevede un investimento notevole ma anche opportuni benefici verso chi cerca di guardare ad un futuro più sostenibile utilizzando energia pulita per la propria mobilità: tutte le filiali che ne avranno la possibilità logistica (quindi un parcheggio di proprietà e servizi accessibili) saranno infatti dotate di torrette con sistemi di ricarica per auto, moto e bici elettriche. Un intervento che verrà realizzato molto presto: entro il 2020. Una risposta tangibile, resa possibile grazie all’accordo raggiunto con la società del gruppo Bcc Energia.

D’altronde, nel mondo dell’economia e della finanza – solitamente visto come molto distante da certi argomenti – si stanno invece diffondendo concetti strettamente inerenti la sostenibilità: è il caso ad esempio dei cosiddetti Fondi Socialmente Responsabili (SRI), mediante i quali gli istituti di credito finanziano esclusivamente aziende che rispondano a determinati requisiti e parametri relativi al “risparmio” del pianeta e delle sue risorse.

Un aspetto che sta evidentemente a cuore alla Bcc di Pergola e Corinaldo, da sempre vicina ai valori della tradizione ma con lo sguardo altrettanto rivolto alle novità ed ai cambiamenti che possano portare benefici alle proprie comunità di riferimento. Di questi aspetti si è infatti parlato in un interessante convegno promosso dalla stessa banca di credito cooperativo in collaborazione con Bcc Risparmio e Previdenza. “La finanza sostenibile e responsabile. Il doppio valore degli investimenti”: questo il titolo dell’incontro che si è tenuto nei giorni scorsi nel fabrianese, alla presenza di più di cento ospiti tra imprenditori e professionisti.

Di grande effetto e ricca di contenuti la relazione tenuta da Fabio Cappa di Raiffeisen Capital Management, importante società di gestione del risparmio che fa parte del maggior gruppo bancario austriaco ed opera a livello internazionale. Cappa ha riportato dati illuminanti sugli indici dei Fondi Socialmente Responsabili, rapportandoli alla considerazione con la quale sono accolti dal mercato. Ne emerge che gli investitori sono sempre più attenti alle tematiche ambientali ma non semplicemente per un atteggiamento etico e morale. O comunque, non solo per questo: le aziende che hanno intrapreso un cammino virtuoso sono infatti premiate dai mercati con performance nettamente superiori alle previsioni e conseguenti rendimenti economici di rilievo. Appare quindi evidente il doppio vantaggio richiamato nel titolo del convegno: da una parte la sostenibilità ambientale, basilare per un futuro mondo migliore, dall’altro quello della resa economica. Dati che sono stati accolti con notevole attenzione dai numerosi intervenuti.

Proprio nel corso del convegno, l’annuncio del Direttore generale Mario Montesi che riguarda la mobilità pulita del futuro: un segnale deciso – anche nel nostro territorio – verso quella strada che sembra ormai necessario intraprendere.

Nella foto: un momento del convegno sui Fondi Socialmente Responsabili






Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 07-10-2019 alle 11:40 sul giornale del 08 ottobre 2019 - 153 letture

In questo articolo si parla di attualità, pubbliredazionale, articolo, bcc pergola e corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbnk

Leggi gli altri articoli della rubrica pubbliredazionale