Il Cairo: esplosione al deposito di carburante, smentita la notizia del blocco dei voli

13/07/2018 - Una violenta esplosione ha riguardato un deposito di carburante nei pressi dell'aeroporto internazionale del Cairo. Due le persone ferite.

Fiamme molto alte erano ben visibili sulla zona. L'incendio, causato dalle alte temperature registrate nella zona (oltre i 34 gradi), avrebbe riguardato due cisterne della società petrolchimica militare Heliopolis situta a poche decine di metri dall'aeroporto del Cairo. I feriti sarebbero un guardiano e un sergente di polizia caduti dalla torre di controllo per lo spostamento d'aria.

Aperta un'inchiesta per chiarire le cause dell'incidente e quantificarne i danni. Diffusa la notizia dell'interruzione dei voli da e per l'aeroporto è stata poi smentita dal ministro dell'Aviazione.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 13-07-2018 alle 11:46 sul giornale del 14 luglio 2018 - 509 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWzp